Le mutazioni climatiche viste dai bambini del mondo. Paure e speranzeriflesse in tanti dipinti dove si vedono orsi polari in costumi dabagno, pinguini sulla spiaggia, ciminiere che impestano l'aria. Maanche automobili che camminano con l'energia solare, eliche chesfruttano l'energia eolica, piante lussureggianti. Bimbi che ridonofelici. Bimbi che piangono rassegnati.

GUARDA LE IMMAGINI

"Paint for the planet": così si chiama la mostra voluta dall'Onu,che ha aperto i battenti in questi giorni a New York. L'esibizione,riservata a piccoli artisti provenienti da tutto il mondo, rappresentaun altro modo di combattere i mutamenti climatici, dove non c'entranoné i protocolli di Kyoto, né le polemiche politiche e tantomeno lebattaglie diplomatiche sui livelli di Co2 o delle emissioni nocivi: idipinti parlano da soli.

La mostra vuole essere un supporto alla necessità di un accordo globalesul clima da effetturarsi al più presto e comunque entro il 2009 aCopenhagen.
 





Leave a Reply.